lunedì 26 gennaio 2009

Pan brioche senza uova nella pentola fornetto



Questo impasto è molto versatile e si può usare per molte preparazioni sia dolci che salate , tipo cornetti , brioche , pan dolce di varie forme , panini semplici o con gocce di cioccolato, la ricetta l'ho presa dal sito di cookaround più precisamente qui , potete andare a vedere quante cose meravigliose hanno sfornato le cookine con questa base, a me è venuta l'idea di usarla nella mia pentola fornetto ,anche se alla fine la ricetta è molto simile al mio impasto per le brioche col " tuppo " senza uova o a quello per rosticceria , io la posto per far capire che con piccole variazioni si possono ottenere diversi risultati , naturalmente dopo aver acquisito i principi base , si possono variare tempi di lievitazione ,ingredienti , passaggi e strumenti per avere prodotti diversi ogni volta , sta a noi trovare a nostro gusto la preparazione finale che più soddisfa le nostre esigenze .
Per comodità riporto qui la ricetta...



Ingredienti
250 g di manitoba
250 g di farina 00
100 g di zucchero semolato
70 g di burro morbido
25 g di lievito di birra fresco
150 g di latte
150 g di acqua
4 g di sale
vanillina
scorza di limone grattuggiata
altri aromi a piacere ( facoltativi )

nota:nella ricetta è richiesto l'uso dell'impastatrice , ma quando ho fatto questa ricetta non ce l'avevo ancora , quindi posso assicurarvi un buon risultato anche senza il suo uso , naturalmente dovrete faticare un pò di più .

1.Lavorare tutti gli ingredienti escluso il burro per 5 min con l'impastatrice a velocità minima
2.Aggiungere il burro e lavorare per altri 5 min.
3.Mettere a lievitare in una ciotola capiente perchè l'impasto cresce parecchio e resta un pò appiccicoso.
4.Quando l'impasto sarà raddoppiato di colume , formare delle palline di uguale dimensione con l'aiuto della farina
5.A questo punto procedere dando la forma desiderata , io nella pentola fornetto ho accostato tutte le palline , imburrando e infarinando prima e spruzzando in cottura diverse volte la superfice con del latte .
L'uso della pentola è il solito : 5 min a fiamma alta e il restante tempo , circa un ora e mezza a fiamma bassissima nel fornello piccolo , la giusta cottura in ogni caso la darà il colore dorato intenso della superfice.



Con lo stesso impasto ho fatto poi nel forno questi pani dolci al cioccolato , aggiungendo all'impasto pezzetti di cioccolato fondente e uno strato di nutella all'interno

3 commenti:

Rosi Jò ha detto...

Cara Mariella ancora non sono riuscita a vedere i tuoi croissant. Il tuo blog non si aggiorna e non so perchè. Nel frattempo ti do due notizie:
1- il grano cotto per la pastiera non l'ho ancora trovato;
2- h0 ricevuto 2 kg di pistacchi di Bronte ed Elisabetta mi ha consigliato di seguire la tua ricetta di qualche post fa. Ottima idea!!!Domani ci proverò. A presto Rosi

mariella ha detto...

ciao rosi...non so perchè il blog non si aggiorna , non ho idea di queste dinamiche...per il grano cotto io l'ho trovato nel super in un barattolo....ma se non lo trovi già pronto sicuramente lo trovi tra i cereali e i legumi in busta da cuocere , anche se questa operazione porta via un bel pò di tempo , poi 2 kg di pistacchi??????????? alla faccia del regalo , mi raccomando usalo bene!!ciao e grazie di essere passata!!

Rosaluna ha detto...

ciao supermariella!